Regolamento Bike Park Gravità0

I.T.B. S.p.A. ha realizzato il Bike Park Gravità0 con piste da Freeride in località Piani di Bobbio. Nell’ambito di un’area naturale protetta ogni comportamento scorretto incide sull’ambiente di cui siamo ospiti, con conseguenze su flora e fauna ma anche sugli altri visitatori. Prima dell’accesso è prevista la lettura del presente regolamento al fine di poter raggiungere il Bike Park e i punti di partenza delle discese Freeride, correttamente informati sui comportamenti da adottare. Si prevede l’espressa accettazione di questo regolamento attraverso la sottoscrizione del presente documento.

• E’ consigliato avere una buona conoscenza delle basilari tecniche di guida della mountain bike in tutti i suoi campi di azione. • E’ consigliato affrontare i tracciati con perizia tecnica, una buona preparazione e un’adeguata condizione psico-fisica. • E’ obbligatorio indossare sempre il casco integrale, le protezioni degli occhi, del busto e degli arti inferiori e superiori. • E’ consigliato effettuare una prima ricognizione dei tracciati a bassa velocità. • Per la sicurezza di tutti è obbligatorio affrontare i tracciati con mezzi adeguati ed in condizioni efficienti. • E’ obbligatorio mantenere le distanze minime di sicurezza tra voi e l’utente che vi precede. • In caso di sosta è obbligatorio lasciare liberi i tracciati. • Seguire le indicazioni presenti lungo tutti i tracciati: è d’obbligo il rispetto e l’osservanza della segnaletica. • Le piste non prevedono nessun tipo di protezione e/o precedenza per i ciclisti, che sono tenuti ad assumere comportamenti nel rispetto delle norme di circolazione con assoluto divieto di accedere a tracciati non segnalati e percorsi non compresi nel comprensorio del Bike park, ovvero estranei alla piste da discesa Freeride. • E’vietato accedere ai tracciati segnalati come chiusi (per inagibilità, manutenzione etc.) • I minori devono essere sempre accompagnati da una persona adulta che deve provvedere a sorvegliarli con attenzione e possibilmente ricordare ed illustrare loro il contenuto del presente regolamento. • La pioggia accresce il pericolo sui tracciati si consiglia, quindi, di evitare l’uscita ovvero di avere maggiore prudenza nell’eventualità di tracciati bagnati.
• E’ vietato percorrere i tracciati con fondo eccessivamente bagnato e/o alla presenza di ristagno idrico o neve. • E’ obbligatoria la massima attenzione specialmente agli attraversamenti pedonali, incroci con altri percorsi ed il massimo rispetto della precedenza nei confronti degli autoveicoli, motoveicoli e pedoni eventualmente presenti sui tracciati (prestare attenzione alle eventuali opere di manutenzione della viabilità forestale come gradini, soglie e tagli devia acque in legno). In ogni caso, dare sempre la precedenza agli escursionisti non motorizzati. • Rallentare ed usare cautela nell’avvicinare e nel sorpassare altri escursionisti, a piedi e a cavallo, facendo in modo che si accorgano della vostra presenza con anticipo.
• Controllate sempre la velocità ed affrontate le curve prevedendo che vi si possa incontrare qualcuno. L’andatura va commisurata al tipo di terreno e all’esperienza di ciascuno. • Abbiate assoluto rispetto dell’ambiente in cui vi trovate: non disturbate gli animali selvatici e non fate schiamazzi. • Non lasciate rifiuti! Raccogliete quelli lasciati dagli altri utenti. • Rispettate le proprietà pubbliche e private, inclusi i cartelli di segnalazione, lasciando sbarre e cancelli così come sono stati trovati. • Pianificate l’escursione, informandovi sulle condizioni climatiche e sulla percorribilità dei tracciati, controllando scrupolosamente la mountain bike, scegliendo l’abbigliamento adeguato e l’attrezzatura necessaria. • Per essere aggiornati sull’accesso al Bike park e la percorribilità delle piste Freeride, prendere visione dei regolamenti e delle avvertenze poste in prossimità degli ingressi lungo i tracciati. • E’ consigliabile pedalare in compagnia, mai da soli, lasciando indicazioni ai familiari sull’itinerario che intendete percorrere. Possibilmente portate con voi il telefono cellulare al fine di potere effettuare, se necessario, le chiamate ai numeri di emergenza.
• L’accesso e la percorrenza con la mountain bike dei tracciati, anche in occasione di accessi successivi alla data di sottoscrizione del presente regolamento e del rilascio di apposita tessera di riconoscimento, comporta da parte dell’utente l’assunzione della piena responsabilità della propria condotta e delle conseguenze derivanti dalla stessa. Nessuna responsabilità, quindi, avuto riguardo dei danni subiti dall’utente è imputabile ai soggetti gestori dell’impianto funiviario Barzio / Piani di Bobbio nonché del Bike park e delle piste da discesa Freeride. • L’utente esonera sino da ora i soggetti gestori degli impianti funiviari Barzio/Piani di Bobbio nonché del Bike park e delle piste da discesa Freeride da qualsiasi responsabilità circa eventuali danni subiti o cagionati a persone e/o cose in occasione della percorrenza dei tracciati.
La trasgressione delle norme indicate nel regolamento è perseguibile con le sanzioni previste e disciplinate dalle leggi e dalle normative vigenti.
Per espressa accettazione del regolamento e per espressa esclusione di ogni responsabilità in capo ai soggetti gestori degli impianti funiviari Barzio / Piani di Bobbio nonché del Bike park e delle piste da discesa Freeride.
L’utente con la sottoscrizione del presente accordo dichiara, altresì, di consentire ogni trattamento di dati personali che derivi dall’esecuzione del presente regolamento. Trattamento che sarà effettuato nel rispetto di quanto previsto dal d. lgs. n. 196/2003 e successive modifiche ed integrazioni.

Stampa e firma per accettazione